Siria: presentata in Francia denuncia per crimini di guerra

Ong chiedono chiarire responsabilità attacchi chimici del 2013

02 marzo, 17:30

(ANSAmed) - PARIGI, 2 MAR - Una denuncia per "crimini contro l'umanità" e "crimini di guerra", con riferimento agli attacchi chimici del 2013 in Siria, imputati al regime di Bashar al-Assad, è stata presentata davanti al tribunale di Parigi. Lo hanno annunciato oggi 3 Ong in un comunicato.

Invocando la "competenza extraterritoriale" della giustizia francese, il Centro siriano per i media e la libertà d'espressione, Open Society Justice Inititiative e Syrian Archive hanno presentato la denuncia costituendosi parti civili affinché un giudice istruttore possa condurre indagini sugli attacchi con il gas sarin dell'agosto 2013 nella città di Duma, e nel Ghouta orientale, vicino a Damasco. Secondo gli Stati Uniti, oltre 1.400 persone rimasero uccise in quegli attacchi.

La denuncia si appoggia su numerose testimonianze e prove documentali fra le quali foto e video, e ha l'obiettivo di consentire di "determinare la responsabilità di coloro che ordinarono ed eseguirono questi attacchi", spiegano le 3 Ong.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo