Siria: Turchia, civili feriti in attacco nel nord

Lo riferisce il ministero della difesa turco

15 marzo, 10:52

(ANSAmed) - ANKARA, 15 MAR - Un attacco missilistico nel nord della Siria controllato dalla Turchia avrebbe colpito, ferendoli, diversi civili: lo riferiscono il ministero della Difesa turco e una organizzazione di monitoraggio.

Missili balistici sarebbero stati lanciati dalla base aerea del Kuweires ad Aleppo, sotto il controllo del governo siriano, e hanno colpito le città di Al-Bab e Jarablus nel nord del Paese dilaniato dalla guerra.

L'attacco "ha preso di mira insediamenti civili e petroliere ... civili sono rimasti feriti", ha detto il ministero in un tweet, pubblicando un video che mostrava diversi camion in fiamme.

L'Osservatorio siriano per i diritti umani con sede in Gran Bretagna ha detto che le sue fonti sul terreno hanno detto di avere udito forti esplosioni vicino a Jarablus "causate da attacchi missilistici di origine sconosciuta". Diversi civili sono rimasti feriti, ha aggiunto. A marzo, attacchi missilistici contro raffinerie di petrolio nella stessa area hanno provocato quattro morti e 24 feriti. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo