Migranti: Slovenia, 43 nascosti su tir vicino confine Italia

Arrestato autista bulgaro. Si rianima flusso su rotta balcanica

10 agosto, 13:50

(ANSAmed) - BELGRADO, 10 AGO - La polizia slovena ha scoperto e bloccato nelle ultime ore 43 migranti illegali che erano nascosti su un camion bulgaro fermato per controlli nella zona di Sezana, non lontano dal confine con l'Italia dove si presume il mezzo fosse diretto. Nel darne notizia, i media regionali aggiungono che l'autista del camion, un cittadino bulgaro di 39 anni, è stato arrestato. I migranti erano in maggioranza cittadini di Pakistan e Bangladesh.

Nelle ultime settimane si è notevolmente intensificato il flusso di migranti illegali lungo la rotta balcanica, la direttrice battuta dai profughi mediorientali e asiatici che - attraverso Turchia, Grecia, Macedonia del Nord, Serbia, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Slovenia - cercano in tutti i modi di raggiungere l'Europa occidentale. Nel 2015 la rotta balcanica fu teatro di un massiccio esodo di oltre un milione di migranti in marcia verso i Paesi dell'Europa occidentale. (ANSAmed)..

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo