Covid: Slovenia, restrizioni fino a tarda primavera

Per vaccini priorità a operatori sanitari e over 70

13 gennaio, 13:19

(ANSAmed) - LUBIANA, 13 GEN - In Slovenia le misure restrittive per contenere il contagio da coronavirus rimarranno in vigore almeno fino alla primavera inoltrata, fino a quando una buona percentuale della popolazione non sarà stata vaccinata.

Lo ha detto il primo ministro Janez Jansa, durante un'intervista sul primo canale della televisione pubblica, dopo aver presentato il piano vaccinale in qualità di ministro della Sanità ad interim. L'obiettivo del governo è una copertura vaccinale del 70% prima dell'estate con la priorità assegnata a operatori sanitari e over 70 nel primo trimestre, per poi proseguire con le categorie meno vulnerabili. Il bilancio delle ultime 24 ore in Slovenia è stato di 2.092 nuovi contagi e 17 decessi. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo