Spagna: nuovo Parlamento,presenti deputati catalani detenuti

Scortati da polizia a prima sessione e cerimonia di giuramento

21 maggio, 12:01

(ANSAmed) - MADRID, 21 MAG - Il nuovo Parlamento spagnolo si è riunito stamane per la prima volta per la cerimonia di giuramento e per una sessione a cui hanno partecipato anche cinque esponenti politici indipendentisti catalani che sono stati scortati con discrezione dalla polizia dopo esser stati rilasciati brevemente dalla prigione per l'occasione. Si tratta di quattro deputati e un senatore, eletti alle elezioni dello scorso 28 aprile, ma detenuti in attesa di processo con l'accusa di ribellione, sedizione e appropriazione indebita. Sono il vice presidente regionale catalano Oriol Junqueras e i separatisti Josep Rull, Jordi Turull e Jordi Sànchez. La Corte Suprema ha consentito che partecipassero alla sessione odierna del Parlamento a Madrid, ma probabilmente le commissioni parlamentari che devono essere elette oggi impediranno loro di partecipare a future sessioni.

Alla riunione di oggi ha partecipato anche per la prima volta sin dalla morte del dittatore Francisco Franco nel 1975, un gruppo di deputati di estrema destra, 24, eletti alla Camera con il partito Vox. Frattanto, il premier Pedro Sanchez, che ha vinto le elezioni, ha deciso di posticipare le trattative per la formazione di un nuovo esecutivo fino a dopo le elezioni europee di domenica prossima.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo