Spagna: Sanchez apre ad una riforma della Corona

Premier, seguiamo passi di Felipe per una monarchia più moderna

29 dicembre, 16:48

(ANSAmed) - ROMA, 29 DIC - Il governo spagnolo apre alla possibilità di una legge che modifichi le prerogative della Corona, sulla via di una "modernizzazione" tracciata da re Felipe.

"Stiamo procedendo passo dopo passo", ha spiegato Pedro Sanchez durante la conferenza stampa in cui ha illustrato il bilancio dell'ultimo anno di governo. Il premier ha definito "coraggioso" il discorso di Natale di Felipe VI e ha aperto la porta a importanti novità nei prossimi mesi, pur senza dare dettagli, in attesa che La Zarzuela, la casa reale, confermi i passi da compiere. "Il re vuole una monarchia costituzionale adattata alla Spagna del XXI secolo. Rinnovamento, responsabilità, trasparenza, Felipe VI ci sta lavorando", ha sottolineato Sanchez.

A chi gli chiedeva se si stia lavorando ad una legge o se sarà la Corona ad autoregolamentarsi, Sanchez si è limitato a rispondere: "Per quanto possiamo aiutare, il Governo sarà a disposizione della Corona".

Il Pais spiega che sul tavolo c'è anche la possibilità di modificare l'inviolabilità del Re. Che consente, ad esempio, all'ex sovrano Juan Carlos di non essere processato per nessuno dei suoi atti prima dell'abdicazione, anche se non hanno nulla a che fare con il suo ruolo di capo di stato. Tale regolamento esiste in molti altri paesi, ma in Spagna non è mai stata sviluppata una normativa specifica. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo