Catalogna: Belgio conferma, non estradare ex ministro Puig

Lo ha deciso un tribunale belga

07 gennaio, 17:05

(ANSAmed) - BRUXELLES, 07 GEN - L'ex ministro catalano Lluis Puig non deve essere consegnato alla Spagna. Lo ha deciso oggi un tribunale belga, confermando la decisione della camera di consiglio adottata ad agosto nei confronti di Puig.

La camera di consiglio aveva deciso lo scorso agosto di non eseguire il mandato d'arresto europeo emesso dalla Spagna nei confronti dell'esponente catalano.

Madrid aveva emesso dei mandati d'arresto europei nei confronti dell'ex ministro-presidente catalano Carles Puigdemont e degli ex ministri catalani Puig e Toni Comin a causa del loro coinvolgimento nel referendum sull'indipendenza catalana del primo ottobre 2017. Lo scrive l'agenzia di stampa Belga.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo