Tunisia: più corruzione secondo Transparency International

Negli ultimi 12 mesi, rapporto Global Corruption Barometre

02 agosto, 11:03

(ANSAmed) - TUNISI, 02 AGO - Il 67% dei tunisini ritiene che la corruzione sia aumentata negli ultimi 12 mesi. E' quanto si legge in un recente rapporto dell'Ong Transparency International, attraverso il suo Global Corruption Barometre (Gcb), che prende in considerazione 45 mila cittadini in 25 paesi africani, presentato in conferenza stampa a Tunisi. Il 64% dei tunisini, in particolare "ritiene che il governo non sia serio nella sua lotta contro la corruzione, in quanto della lotta alla corruzione non si riscontra alcun impatto degli sforzi anticorruzione nella vita di tutti i giorni", ha detto il presidente di I Watch Tunisia (Ong affiliata a Transparency International), precisando che le cifre relative alla diffusione di "pratiche illecite o improprie" in Tunisia sono raddoppiate dal 9% nel 2015 al 18% nel 2019. Sempre secondo I Watch il livello di corruzione nelle scuole tunisine è aumentato dal 2 all'8% e negli ospedali dall'8 all'11%, dal 3 al 12% quando si tratta di ottenere un documento personale da una pubblica amministrazione.

La relazione di Transparency International evidenzia in particolare la crescente sfiducia nei confronti dei tunisini nelle istituzioni statali e in parlamento. Per combattere il fenomeno della corruzione Transparency International, raccomanda infine al legislatore soprattutto di rafforzare la protezione degli informatori attraverso l'emanazione di regolamenti attuativi della legge 10/2017 sull'esposizione alla corruzione e la protezione degli informatori. (ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo