Coronavirus: presidente Tunisia manda più militari in strada

Per far osservare misure quarantena generale

23 marzo, 16:59

(ANSAmed) - TUNISI, 23 MAR - Il presidente tunisino Kais Saied, nella sua veste di comandante supremo delle Forze armate, ha ordinato il dispiegamento su tutto il territorio nazionale di un numero maggiore di militari per mantenere la sicurezza, prevenire le violazioni alle disposizioni della quarantena generale, invitare i cittadini a rimanere a casa e attenersi alle misure che vietano i movimenti degli assembramenti di più di tre persone. La quarantena generale, che si aggiunge al coprifuoco notturno già operativo su tutto il Paese, prevede l'obbligo per tutti di restare presso il proprio domicilio e il divieto di uscire se non per soddisfare esigenze essenziali o in caso di necessità, ad esempio per fare la spesa e per cure mediche. I settori, pubblici e privati, esclusi dalla quarantena sono: alimentare, sanità, giustizia, amministrazione, energia, sicurezza, acqua, trasporto, telecomunicazioni, media, igiene e attività industriali vitali. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo