Covid: Tunisia, tasso contagio 'a livelli allarmanti'

Tozeur Gabes e Sfax i governatorati piu' toccati

07 gennaio, 11:32

(ANSA) - TUNISI, 07 GEN - Il tasso di contagio da coronavirus in Tunisia ha raggiunto "livelli allarmanti". Lo ha dichiarato la portavoce del ministero della Salute di Tunisi, Nissaf Ben Alaya, alla radio locale, Diwan Fm, parlando in particolar modo della situazione a Sfax, città ove ha sede l'emittente privata, che è al terzo posto in termini di diffusione del virus, dopo Tozeur e Gabes, precisando che "che più di cento infezioni ogni 100.000 abitanti negli ultimi quattordici giorni, rappresentano un tasso di contagio molto alto". "La difficile situazione non riguarda tuttavia solo il governatorato di Sfax ma anche altre 18 regioni, ed il pericolo è ormai altissimo", ha detto ancora Ben Alaya spiegando che "la maggior parte dei casi sono locali e legati ad eventi avvenuti nel mese di dicembre e ovviamente al mancato rispetto delle misure sanitarie".

La maggior parte dei contagi avviene infatti in aree chiuse e non ventilate, piene di persone che non indossano mascherine.

"Per quanto riguarda il trasporto pubblico, il tempo di permanenza sui mezzi rimane breve anche se i finestrini dei veicoli sono generalmente chiusi. Ma è soprattutto durante le riunioni prolungate in luoghi chiusi che riscontriamo il maggior numero di contagi", ha sottolineato Ben Alaya.

Dall'inizio dell'epidemia la Tunisia ha registrato 149.881 casi confermati di coronavirus e 5.004 decessi. Per entrare nel Paese è necessario esibire un test anti-Covid negativo, oltre che osservare un periodo di quarantena di almeno sette giorni.

La misura del coprifuoco notturno è in vigore fino al 15 gennaio. (ANSAmed) (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo