Tunisia: convegno a Pisa a 10 anni rivoluzione

08 gennaio, 18:19

(ANSAmed) - PISA, 8 GEN - A 10 anni dalla rivoluzione tunisina, l'Università di Pisa organizza, in modalità online, un convegno con ospiti esperti e studiosi della Tunisia contemporanea. L'appuntamento è per il 13 e 14 gennaio: 30 relatori della due giorni organizzata da Renata Pepicelli del Dipartimento di civiltà e forme del sapere.

Il convegno si intitola "Ṯawrat al-karāma: memorie, percorsi e analisi a 10 anni dalla rivoluzione tunisina": Ṯawrat al-karāma, ovvero la 'rivoluzione della dignità' è uno dei nomi con cui i manifestanti hanno definito la rivoluzione che ha portato alla caduta di Zine el-Abidine Ben Ali, costretto a dimettersi il 14 gennaio 2011. L'incontro intende fare rivivere la rivoluzione tunisina - che si ricorda in una nota dell'Ateneo ha fatto da scintilla per lo scoppio di ingenti movimenti di protesta e rivolte in tutto il mondo arabo - e analizzare la traiettoria politica economica sociale e culturale che si è sviluppata nel Paese fino ad oggi.

Tra gli interventi quello del giurista tunisino Yadh Ben Achour, già presidente dell'Alta commissione per le riforme in Tunisia impegnata a supervisionare la riforma della Costituzione e membro del comitato per i diritti umani delle Nazioni Unite, dei docenti universitari Hatem M'rad (Università di Tunisi), Maryam Ben Salem (Università di Sousse), Baccar Guerib (Università di Jendouba), Hamadi Redissi (Università di Tunisi), Larbi Sadiki (Università del Qatar) e dei giornalisti Olfa Belhassine e Kais Zriba.

Il convegno è dedicato alla memoria di Lina Ben Mhenni, attivista, blogger, candidata al premio Nobel per la pace 2011 e prematuramente scomparsa nel 2020 e a tutte le donne tunisine che hanno fatto la rivoluzione e tutti i giorni continuano a lottare per dignità, giustizia, libertà.(ANSAmed). (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo