IMMOBILIARE: IN TURCHIA INVESTITORI DA TUTTO IL MONDO

14 settembre, 12:28

(ANSAmed) - ANKARA, 14 SET - Sono 111.200 le proprieta' immobiliari sul territorio della Turchia di proprieta' di stranieri: lo rende noto l'Ufficio commerciale dell'ambasciata d'Italia ad Ankara citando dati diffusi dall'Unita' per gli Affari Esteri del Catasto turco. Si tratta di un totale di 81,6 milioni di metri quadrati che sono stati venduti a cittadini provenienti da 89 diversi Paesi, tra cui spiccano Gran Bretagna, Germania e Grecia. Quella di Antalya e' la provincia dove si sono maggiormente concentrati gli acquisti di immobili, con 31.164 proprieta' in mano a 40.090 stranieri. Segue la provincia di Mugla, con 20.196 cittadini non turchi proprietari di 14.561 immobili, e quella di Aydin dove oltre 17.600 stranieri dispongono di proprieta'. Ad Istanbul sono invece 12.190 gli immobili nelle mani di investitori esteri. In totale sono 76 (su 81) le province turche dove si trovano proprieta' acquistate da stranieri: le uniche aree escluse da questa lista sono quelle di Agri, Hakkari, Siirt, Bitlis e Sirnak. I cittadini greci di origine turca rappresentano la piu' grande comunita' straniera di proprietari di immobili a Istanbul, a Bursa e a Smirne, mentre tedeschi e olandesi predominano ad Antalya, i siriani ad Hatay e Gaziantep e i cittadini Usa ad Ankara. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo