Siria: Ankara, ad Astana sforzi per una soluzione politica

'Costituente al più presto, difendere integrità territoriale'

29 novembre, 11:42

(ANSAmed) - ISTANBUL, 29 NOV - Si è conclusa ad Astana l'undicesima tornata di colloqui tra Turchia, Russia e Iran sulla crisi in Siria. Durante gli incontri "sono stati coordinati gli sforzi in corso per una soluzione politica al conflitto siriano e sono stati discussi gli sviluppi sul terreno". Lo riferisce il ministero degli Esteri di Ankara. "I partecipanti hanno riaffermato la loro comune determinazione a intensificare le consultazioni e a finalizzare la creazione di una Commissione Costituzionale al più presto possibile", si spiega in una nota, sottolineando anche che tutti hanno mostrato "determinazione per una piena implementazione del memorandum sulla stabilizzazione della situazione nella zona di de-escalation di Iblib". Il terzetto, aggiunge Ankara, ha anche ribadito l'opposizione ad "agende separatiste mirate a indebolire la sovranità e integrità territoriale della Siria e la sicurezza nazionale dei Paesi vicini". Il prossimo round di colloqui ad Astana si svolgerà a febbraio. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo