Turchia, il partito di Erdogan: 'A Istanbul si rivoti'

Dopo la vittoria ufficiosa del candidato dell'opposizione

09 aprile, 13:33

ISTANBUL - Il partito Akp del presidente turco Recep Tayyip Erdogan chiederà alla Commissione elettorale suprema turca (Ysk) la ripetizione delle elezioni amministrative a Istanbul. Lo ha annunciato il suo vice leader, Ali Ihsan Yavuz. Il partito contesta l'elezione ufficiosa a sindaco del candidato dell'opposizione Chp, Ekrem Imamoglu.

L'Ysk ha concesso nelle scorse ore il riconteggio delle schede in 51 seggi di 21 municipalità, respingendo la richiesta dell'Akp di ricontare tutti i voti in 38 municipalità su 39 per presunte "irregolarità organizzate".

In giornata è attesa invece la decisione su un altro ricorso del partito di Erdogan per l'annullamento dell'intero voto nella municipalità di Buyukcekmece - che conta circa 175 mila aventi diritto - per presunte irregolarità nella registrazione degli elettori. In queste ore, anche la polizia turca sta effettuando controlli al riguardo.

Secondo i risultati ufficiosi del voto del 31 marzo, diffusi dalla Commissione elettorale suprema, Imamoglu ha vinto per circa 22 mila preferenze sull'ex premier Binali Yildirim, candidato dell'Akp.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo