Turchia: sangue sulle strade, 61 morti vacanze fine Ramadan

E a Dubai 17 morti per incidente a autobus

07 giugno, 10:40

(ANSAmed) - ISTANBUL, 7 GIU - È di almeno 61 morti e 473 feriti il drammatico bilancio degli incidenti stradali avvenuti in Turchia nei primi 6 giorni delle vacanze per l'Eid al-Fitr, a conclusione del mese sacro islamico di Ramadan. Ogni anno queste festività si accompagnano a massicci esodi dalle grande città verso le zone d'origine di molte famiglie per incontrare i parenti o verso le località di vacanza, che malgrado i ripetuti appelli alla prudenza delle autorità civili e religiose coincidono regolarmente con decine di scontri sulle strade. Fino alle 23 locali di ieri, si contava un totale di 143 incidenti gravi. In queste ore stanno inoltre iniziando i rientri verso le metropoli, con code di auto già osservate stanotte in molte arterie strategiche, in vista della conclusione domenica sera del lungo ponte di 9 giorni concesso dal governo per favorire il turismo. E 17 persone sono morte e altre tre rimaste ferite in un incidente avvenuto a Dubai che ha coinvolto un autobus proveniente dall'Oman. Lo rende noto la polizia, spiegando che le vittime sono di diverse nazionalità.

Il mezzo, che viaggiava da Muscate, si è schiantato ieri pomeriggio contro un cartello stradale per cause ancora non chiare. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo