Libia: Erdogan, stiamo inviando le truppe

'Per sostenere la pace', nessuna precisazione su tempi e numeri

16 gennaio, 13:57

(ANSAmed) - ISTANBUL, 16 GEN - "Stiamo inviando le nostre truppe" in Libia "per sostenere la pace". Lo ha annunciato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, illustrando le linee di politica estera nel suo discorso programmatico di inizio anno.

Il leader di Ankara non ha fornito altri dettagli e non ha indicato se i soldati sono già giunti in Libia né quanti ne verranno inviati. In precedenza, Erdogan aveva confermato in una riunione privata con i vertici del suo Akp l'invio di 35 militari con funzioni di "coordinamento" e supporto delle forze di Fayez al Sarraj. In Libia sarebbero inoltre già presenti a sostegno di Tripoli oltre 600 mercenari siriani cooptati dalla Turchia, secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani e altre fonti locali.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo