Libia: Egitto, le truppe turche un rischio per Berlino

Shoukry a Di Maio e Dendias: 'Impatto negativo da Erdogan'

17 gennaio, 15:30

(ANSAmed) - IL CAIRO, 17 GEN - L'annuncio della Turchia sull'invio di militari in Libia rappresenta "un rischio e ha un impatto negativo sulla conferenza di Berlino e sulla situazione interna in Libia". Lo ha affermato il capo della diplomazia egiziana Sameh Shoukry in colloqui telefonici avuti con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il collega greco Nikos Dendias. Lo riferisce la pagina Facebook del ministero degli Esteri egiziano.

Nelle telefonate svoltesi ieri, Shoukry ha sostenuto che l'annuncio del presidente turco Recep Tayyip Erdogan sull'invio di soldati "dimostra l'intenzione di violare le pertinenti risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e lascia presagire un'internazionalizzazione della crisi libica", scrive il post pubblicato ieri sera sintetizzando le dichiarazioni del ministro degli Esteri egiziano.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo