Coronavirus: alcol adulterato, 21 morti a Istanbul

Convinti fosse utile berlo per evitare il contagio

20 marzo, 11:58

(ANSAmed) - ISTANBUL, 20 MAR - Almeno 21 persone sono morte nell'ultima settimana a Istanbul dopo aver ingerito alcol adulterato. Una trentina sono inoltre attualmente ricoverate in ospedale con sintomi da avvelenamento. Sono tutti cittadini del Turkmenistan. La polizia turca ha arrestato 16 persone accusate di aver avuto un ruolo nella distribuzione della bevanda, che secondo alcune testimonianze sarebbe stata ingerita per "difendersi dai virus". Gli agenti hanno anche sequestrato 14 litri di alcol adulterato. Lo riferiscono media locali.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo