Migranti: Turchia soccorre 110 persone nel mar Egeo

Su tre barconi in difficoltà, tutti erano diretti a Lesbo

22 luglio, 14:05

(ANSAmed) - ISTANBUL, 22 LUG - La guardia costiera turca ha soccorso nelle ultime ore 110 migranti in barconi in difficoltà nel mar Egeo. Un salvataggio di 36 persone che viaggiavano verso la zona meridionale dell'isola di Lesbo a bordo di un gommone è avvenuto al largo della costa di Dikili, nella provincia di Smirne. Secondo fonti di sicurezza di Ankara, citate da Anadolu, il natante sarebbe stato respinto illegalmente dai guardacoste greci. Atene ha sempre smentito queste accuse ricorrenti.

Altri 31 migranti diretti a Lesbo sono stati soccorsi in mare al largo di Ayvacik, più a nord sulla costa egea. Un ulteriore intervento è stato compiuto al largo di Ayvalik, dove 43 persone sono state riportate a terra mentre si trovavano nei pressi dell'isolotto di Maden. Anche questo mezzo era diretto alla vicina Lesbo.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo