Turchia: Santa Sofia, in mille domani alla prima preghiera

Spazi per i fedeli musulmani all'esterno, l'area sarà blindata

23 luglio, 15:31

(ANSAmed) - ISTANBUL, 23 LUG - Saranno circa un migliaio le persone ammesse domani all'interno di Santa Sofia per la prima preghiera dopo la riconversione da museo in moschea del monumento simbolo di Istanbul. Compiendo stamani un'ispezione nell'edificio per controllare le ultime attività preparatorie, il prefetto della metropoli sul Bosforo, Ali Yerlikaya, ha spiegato che cinque distinte aree saranno riservate ai fedeli musulmani nelle zone esterne circostanti, tre per gli uomini e due per le donne, tra cui la piazza di Sultanahmet, in modo da garantire la distanza di sicurezza e le altre misure di prevenzione contro il Covid-19.

"Ai nostri concittadini chiediamo di portare 4 cose: mascherine, tappeti per la preghiera, pazienza e comprensione", ha dichiarato il prefetto. Sin da stasera, inoltre, l'area verrà sanificata e sarà in gran parte chiusa al traffico e blindata con rigide misure di sicurezza.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo