Libia: Turchia, colloqui con Sarraj per ricerche idrocarburi

'Esplorazioni a terra e offshore, progetti anche su elettricità

10 settembre, 14:53

(ANSAmed) - ISTANBUL, 10 SET - La Turchia sta discutendo "con il governo libico" riconosciuto dall'Onu di Fayez al-Sarraj "e la compagnia petrolifera nazionale libica" di possibili attività di ricerca "di petrolio e gas in campi terresti e offshore". Lo ha dichiarato un alto funzionario del ministero dell'Energia di Ankara.

Il funzionario ha spiegato che tra i progetti allo studio ci sono iniziative anche "in altri settori legati all'energia, come la produzione di elettricità" da distribuire in Libia e lo sviluppo di "condotte" per eventuali trasferimenti di gas, petrolio o altre fonti energetiche.

L'annuncio giunge in un momento di forti tensioni per le controverse esplorazioni energetiche della Turchia nel Mediterraneo orientale, ritenute illegali perché in violazione delle proprie zone economiche esclusive da Grecia e Cipro, che sono sostenute in particolare dalla Francia, oltre che da Israele ed Egitto. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo