Turchia: nuova missione di ricerca gas nel mar Nero nel 2021

Cerimonia a Istanbul per nave Kanuni che attraversa il Bosforo

13 novembre, 17:10

(ANSAmed) - ISTANBUL, 13 NOV - La nave da perforazione turca Kanuni ha attraversato oggi lo stretto del Bosforo a Istanbul, diretta verso il mar Nero, dove intraprenderà nuove esplorazioni energetiche in cerca di idrocarburi nel giacimento Sakarya a partire dall'inizio del prossimo anno. Lo ha annunciato il ministro dell'Energia di Ankara, Fatih Donmez, partecipando a una cerimonia al porto di Haydarpasa in occasione del passaggio della nave, che verrà ora sottoposta ad attività di manutenzione e preparazione nel porto di Filyos, nella provincia settentrionale turca di Zonguldak.

Costruita in Corea del Sud nel 2012, la Kanuni è stata utilizzata dalla compagnia brasiliana Petrobras fino al 2015 ed è in grado di compiere perforazioni fino a tremila metri di profondità. La scorsa settimana, un'altra nave da perforazione turca, la Fatih, aveva iniziato nuove ricerche nel pozzo Turkali-1 nel Mar Nero, dopo aver scoperto in estate il più grande giacimento di gas naturale della Turchia, il pozzo Tuna-1 sempre nel mar Nero, le cui riserve accertate sono di 405 miliardi di metri cubi. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo