Turchia, 'nostro futuro è in Europa, costruiamolo insieme'

Cavusoglu agli ambasciatori Ue: 'Sosteneteci sulle riforme'

12 gennaio, 11:02

ISTANBUL - "Noi vediamo il nostro futuro in Europa e vogliamo costruirlo insieme". Così il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, in un incontro stamani con gli ambasciatori Ue ad Ankara, organizzato anche in vista della sua attesa visita a Bruxelles del 21 gennaio.
"Siamo legati all'Ue dal processo negoziale di adesione.
Siamo determinati ad applicare le riforme. L'Ue ci deve sostenere", ha proseguito Cavusoglu, augurandosi che "il 2021 sia un anno di solidarietà". Negli ultimi giorni, la Turchia ha accelerato la sua offensiva diplomatica nei confronti di Bruxelles, dopo che il presidente Recep Tayyip Erdogan aveva auspicato l'apertura di una "pagina nuova" nei rapporti con l'Europa.
Ieri sera, è stata inoltre annunciata la ripresa dopo quasi 5 anni dei "colloqui esplorativi" con la Grecia, che si terranno il 25 gennaio a Istanbul per affrontare le dispute sul Mediterraneo orientale e altre questioni bilaterali. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo