Immigrazione:Nato promette informazioni a Consiglio d'Europa

Procede inchiesta sui 61 morti nel Mediterraneo

30 novembre, 18:26

(ANSAmed) - STRASBURGO, 30 NOV - Mancano ancora dei dati essenziali - che la Nato ha tuttavia assicurato che fornira' - ma sono gia' emersi molti degli elementi che contribuiranno a far luce sulla morte di 61 persone che si trovavano su un barcone che per due settimane lo scorso marzo ha solcato le acque del Mediterraneo senza che nessuno lo intercettasse. E' quanto ha dichiarato all'ANSA la senatrice olandese Tineke Strik, incaricata dall'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa di condurre un'inchiesta sulle morti nel Mediterraneo.

La senatrice ha parlato dopo un incontro a Bruxelles con i responsabili della Nato e avere ascoltato a Parigi un'audizione a cui hanno partecipato anche i senatori italiani Giacomo Santini e Pasquale Nessa, i responsabili di Frontex, della Croce Rossa, e dell'alto commissariato per i rifugiati dell'Onu. Ricordando che solamente questo anno e' stata accertata la morte di circa duemila persone nelle acque del Mediterraneo, la senatrice Strik ha rilevato come l'inchiesta sulla tragedia di marzo - su cui e' possibile raccogliere tutti i dati anche perche' ci sono dei sopravvissuti - fornira' gli elementi per comprendere cosa va fatto esattamente per evitare che simili fatti si ripetano in futuro. Una cosa tuttavia e' chiara secondo la senatrice: ''senza una reale volonta' di collaborare a livello europeo la questione non sara' risolta''. In particolare Strik ha sottolineato la necessita' di condividere a livello europeo il peso e la responsabilita' per quanti vengono tratti in salvo spiegando che ''anche se nessuno Stato lo ammettera' mai, e' verosimile che i problemi pratici derivanti dalla gestione delle persone recuperate nelle acque del Mediterraneo, molte delle quali avrebbero diritto allo status di rifugiato, portano chi avvista i barconi ad esitare nei soccorsi''.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo