Yemen: in Giordania i colloqui per scambio prigionieri

Tra insorti Huthi vicini all'Iran e forze lealiste filo-saudite

15 gennaio, 10:29

(ANSAmed) - BEIRUT, 15 GEN - Si terranno ad Amman, in Giordania, i colloqui inter-yemeniti per discutere dello scambio di migliaia di prigionieri tra insorti Huthi vicini all'Iran e forze lealiste filo-saudite. Lo riferiscono media panarabi, citando fonti diplomatiche giordane. Per ora le fonti non fanno sapere quando avverranno questi annunciati colloqui ad Amman ma osservatori affermano che i negoziati potrebbero partire anche nei prossimi giorni. L'inviato speciale per l'Onu Martin Griffiths aveva annunciato nei giorni scorsi che la Giordania si era offerta come possibile sede per ospitare i colloqui tra Huthi e forze lealiste per discutere dello scambio di circa 15mila prigionieri.

La questione dello scambio dei detenuti è stata aperta a dicembre scorso, poco prima dell'avvio in Svezia dei colloqui di pace tra le parti mediati dall'Onu. Dopo una settimana di negoziati, le parti si sono accordate di proseguire i colloqui a gennaio, a partire dalla discussione su come scambiare i prigionieri. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo