Yemen: media, intensi raid aerei sauditi sul porto Hudayda

Porto conteso con i ribelli filo-iraniani Huthi

20 settembre, 12:28

(ANSAmed) - BEIRUT, 20 SET - La coalizione araba a guida saudita anti-insorti yemeniti Huthi ha condotto intensi raid aerei sul porto di Hudayda sul Mar Rosso, conteso tra forze lealiste appoggiate da Riad e insorti considerati vicini all'Iran. Lo riferiscono media panarabi a conferma delle denunce riferite dai media dell'insurrezione Huthi. Hudayda è al centro da mesi di una tregua negoziata dall'Onu. Si tratta del primo attacco saudita contro gli Huthi dopo i raid condotti sabato scorso contro installazioni petrolifere saudite e rivendicati dagli stessi insorti yemeniti. Stati Uniti e Arabia Saudita hanno però accusato l'Iran di essere dietro agli attacchi.

Secondo le fonti, i jet di Riad hanno colpito diverse postazioni di insorti nel perimetro della città portuale di Hudayda, dove dovrebbe passare l'80% degli aiuti umanitari umanitari internazionali destinati allo Yemen in guerra e colpito da una endemica carestia. Secondo gli Huthi, gli attacchi odierni sauditi violano la tregua negoziata dell'Onu raggiunta dopo accordi preliminari tra le parti alla fine dell'anno scorso in Svezia. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo