Fico,da morte Annalisa percorso reazione

Istituzioni accompagnino associazioni che portano avanti sfida

(ANSA) NAPOLI, 19 FEB - "La morte di Annalisa, ad appena 14 anni, ha provocato un dolore lacerante ed inconsolabile in chi l'amava. E ha segnato una della pagine più tristi nella storia della nostra città e dell'intero Paese. Dalla sera di quel tragico 27 marzo 2004 c'è chi ha deciso di non rassegnarsi ad un inesorabile destino di violenza, di reagire all'arroganza della criminalità organizzata e di impegnarsi affinché da un evento così terribile potesse iniziare un percorso di rinascita e di riscatto". Lo scrive il presidente della Camera Roberto Fico in una lettera inviata all'Associazione Annalisa Durante, in occasione dal trentesimo anniversario dalla nascita della ragazza uccisa per errore dalla camorra nel 2004.
    "Lo si è visto - scrive Fico - nell'impegno di quanti hanno combattuto e denunciato, sempre in prima linea, la camorra locale; nelle iniziative delle realtà associative, a cominciare da quella che porta il nome di Annalisa, che si sono fatte testimoni di una resilienza civile".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie