Covid: farmaco Avigan sarà commercializzato in Cina

Accordo tra la giapponese Fujifilm e la cinese Carelink

Redazione ANSA

(ANSA-XINHUA) - TOKYO, 22 OTT - La giapponese Fujifilm Holdings Corp. collaborerà con la cinese Carelink Pharmaceutical Co. per commercializzare il farmaco antivirale Avigan, sviluppato dall'azienda nipponica, per il trattamento dei casi di Covid-19 in Cina. Lo ha annunciato oggi la società giapponese.
    Inoltre, una filiale della Fujifilm Holdings collaborerà con la società farmaceutica con sede a Shanghai per sviluppare una versione del farmaco che possa essere somministrata ai pazienti per via parenterale, probabilmente per iniezione.
    Varie fonti hanno rivelato che il 16 ottobre il ministero della Salute giapponese ha ricevuto una richiesta di approvazione per commercializzare l'Avigan come trattamento per la Covid-19 da parte della Fujifilm Holdings.
    Se approvato, questo farmaco, noto anche come favipiravir, sarà il terzo sviluppato in Giappone e commercializzato per il trattamento della Covid-19. Alcuni di questi farmaci sono stati sviluppati in collaborazione con altri Paesi.
    A maggio, il governo di Tokyo aveva annunciato l'approvazione all'uso dell'Avigan, noto anche come farmaco anti-influenzale, per il trattamento dei pazienti contagiati dal nuovo coronavirus.
    All'epoca, il Giappone annunciò un piano per triplicare le proprie scorte di Avigan per la cura di 2 milioni di persone, impegnandosi anche a rendere il farmaco disponibile gratuitamente a oltre 40 Paesi per la sperimentazione clinica.
    Quasi 80 Paesi si dimostrarono allora interessati al farmaco.
    (ANSA-XINHUA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA