Fase 2: a Milano torna il rito del caffè, ma da asporto

A Roma in fila nei bar per il caffè da portar via

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 4 MAG - "E chi lo sapeva che bastava così poco per essere felici?" dice soddisfatto un signore milanese, sorseggiando per la prima volta dopo quasi 2 mesi un caffè fatto al bar e consumato all'esterno del locale, come da disposizioni.

"Ma si può prendere il caffè?" chiedono curiosi gli avventori entrando in una panetteria di via Melchiorre Gioia che ha anche il bancone del bar, che fino a sabato scorso era sigillato da nastri. "Da oggi sì, ma lo dovete consumare fuori" spiega l'addetta, servendo caffè e cappuccini rigorosamente in bicchieri di carta usa e getta. Le bevande vengono poi consumate fuori, scambiandosi occhiate complici a distanza di sicurezza, con la mascherina abbassata giusto il tempo necessario. Scene che si ripetono anche in altre parti della città, dove i locali che prima potevano gestire gli ordini solo tramite rider oggi invece possono consegnare il cibo d'asporto anche direttamente ai clienti. Caffé compreso, per la gioia di quanti in questi mesi hanno dovuto fare a meno di un rito quotidiano.

File ordinate nei bar del centro di Roma, che oggi dopo il lockdown hanno riaperto i battenti. Nei locali più grandi sono state attrezzati dei veri e propri percorsi dove il cliente entra, paga, ritira il caffè e subito esce con il suo bicchiere di plastica. Non sono mancate le lamentele per le attese da parte di chi aveva soltanto pochi minuti di pausa dal lavoro. In molti locali all'ingresso vengono forniti disinfettanti e in alcuni casi anche i guanti. La maggioranza dei clienti si sono presentati nei bar con le mascherine e per chi non le indossava il pagamento e la consegna è stata effettuata direttamente all'esterno dei locali. Il rito del caffè consumato al bar è stato sostituito con l'asporto, ma i romani non hanno abbandonato l'abitudine a fare le più disparate richieste: dal caffè semplice al marocchino, dal cappuccino schiumato a quello biologico. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie