Olio: Salov, nel 2019 vendite aumentate e utile va a 8 mln

Export vale 65% dei ricavi

Redazione ANSA LUCCA

(ANSA) - LUCCA - L'assemblea dei soci del gruppo oleario Salov ha approvato il bilancio consolidato 2019 che registra un fatturato netto consolidato di 275,7 milioni di euro contro i 290 mln del 2018, risultato dettato secondo l'azienda da un minore costo della materia prima nel 2019. In termini di volumi, invece, Salov ha venduto oltre 91,1 milioni di litri di olio (+7%), con un Ebitda pari a euro 14,7 mln di euro, e un risultato di esercizio positivo per 8 mln di euro. Il ricorso a fonti esterne di finanziamento passa dal 68% del 2018 al 51% del 2019. Salov, che commercializza in 65 Paesi olio d'oliva coi marchi 'Filippo Berio' e 'Sagra' realizza all'estero il 65% del fatturato.

"L'ottimo risultato del 2019 - dichiara in una nota Fabio Maccari, ad del gruppo Salov - conferma che stiamo raccogliendo i frutti degli importanti investimenti messi in campo per far crescere il Gruppo in modo sano e solido. Il contemporaneo rafforzamento sui mercati esteri, con le nuove aperture, e sul mercato italiano, con nuovi importanti progetti a supporto dei nostri brand, ci rende orgogliosi di essere una delle aziende leader nel mercato mondiale dell'olio di oliva".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie