Seminare le aree rurali, arriva spot e sito web

Piano informativo per conoscere le risorse erogate dal Mipaaf

Redazione ANSA ROMA

Un piano di comunicazione per conoscere i dettagli delle risorse erogate dal ministero delle Politiche Agricole (Mipaaf) per il Programma di Sviluppo Rurale Nazionale (Psrn) 2014/2020, cofinanziato dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (Feasr). Il Programma è lo strumento attraverso il quale il Mipaaf punta a sostenere e sviluppare le potenzialità delle zone rurali in tutto il territorio italiano.

Per conoscerne i dettagli di accesso da oggi al via lo spot e un sito web dedicato. Tra gli obiettivi prioritari della comunicazione presentata dal Mipaaf, quello di agevolare i beneficiari del Programma nella comprensione della complessa macchina burocratica che regola l'accesso alle misure previste dal Psrn. Il tutto viene specificato nel sito dedicato (www.psrn.it), all'interno del quale sarà possibile per gli addetti ai lavori essere coinvolti in piena autonomia nelle procedure di interesse per la propria impresa agricola e, allo stesso tempo, essere informati sull'evoluzione del Programma stesso. La campagna rappresenta inoltre uno strumento strategico di informazione anche per la società civile che, attraverso la visione dello spot nei circuiti video e radio a livello nazionale, avrà l'opportunità di conoscere grazie ad un linguaggio facilmente comprensibile l'attività che il dicastero sta sostenendo nell'ambito del Psrn e il valore che il Programma rappresenta per il Paese.

Al lancio dell'iniziativa hanno partecipato Giuseppe Blasi, capo Dipartimento delle Politiche Europee e Internazionali e dello Sviluppo Rurale; il direttore generale dello Sviluppo Rurale e Autorità di Gestione del Psrn 2014/2020, Emilio Gatto; Mauro Serra Bellini, responsabile Unico del Procedimento. Nel panel anche Laura Ambrosino, capo settore - Rete stampa specializzata e Web della Direzione generale Agricoltura e Sviluppo Rurale della Commissione Europea.

La giornata ha visto poi la testimonianza dell'imprenditrice agricola Gabriella Vitelli, titolare di una ditta individuale di Metaponto in provincia di Matera, che ha sottolineato "la ferma convinzione che il reddito delle imprese agricole vada salvaguardato in quanto i fattori di rischio sulle produzioni sono aumentati sia per i cambiamenti climatici che procurano eventi sempre più catastrofici ed estremi sia per il diffondersi di fitopatie sempre più aggressive".

Il lancio della campagna, tengono a sottolineare gli organizzatori, intende soprattutto sollecitare l'attenzione dei beneficiari sul Psrn "affinché, in una sorta di sprint finale, essi possano cogliere al volo questa grande opportunità prima del completo esaurimento dei fondi". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie