Da Borgianni a Guercino, le mostre del week end on line

Anche passeggiate a Caracalla e tra gli "spagnoli" degli Uffizi

Daniela Giammusso ROMA

ROMA - Dalla mostra sospesa sule genio inquieto di Orazio Borgianni a Palazzo Barberini a Roma a quella che raccontava il Guercino nel suo paese natale, Cento (FE). E poi tutti i segreti celati dalle più belle terme dell'Impero Romano, al fascino dei maestri iberici nelle sale degli Uffizi o i tesori nascosti di Taddeo di Bartolo, il Maestro dei polittici, dalla Galleria Nazionale dell'Umbria. Sono le mostre, rassegne e passeggiate virtuali nell'arte da non perdere nel week end. Rigorosamente da casa.
    ROMA - Prima grande mostra dedicata al maestro della pittura meditata, troppo a lungo riduttivamente indicato solo come "seguace" di Michelangelo Merisi, ma chiusa a poche ore dall'apertura per l'emergenza Coronavirus, debutta ora in pillole on line "Orazio Borgianni. Un genio inquieto nella Roma di Caravaggio", curata da Gianni Papi per Palazzo Barberini (ogni venerdì sui canali social delle Gallerie Nazionali di Arte Antica). Nelle sale delle Gallerie, infatti, sono normalmente conservati due capolavori dell'artista cinque-seicentesco: l'Autoritratto e la Sacra Famiglia con san Giovannino, sant'Elisabetta e un angelo, insieme a uno dei più ricchi e importanti nuclei di dipinti caravaggeschi al mondo. Oggi il racconto si snoda lungo 18 capolavori del Maestro più 17 opere di artisti che subirono la sua influenza, da Giovanni Lanfranco a Simone Vouet, Giovanni Serodine, Antiveduto Grammatica.
    Prestito eccezionale, il "Cristo fra i dottori dal Rijksmuseum di Amsterdam.
    ROMA - Una passeggiata tra le rovine delle imponenti Terme di Caracalla, con la guida di Marina Piranomonte, direttore del complesso, attraverso le palestre, i monumentali frigidarium e calidarium, gli spettacolari mosaici, fino alla natatio, la piscina più grande, unico ambiente scoperto. È il viaggio in uno dei più bei luoghi della Roma antica, al debuttto on line per la campagna "La cultura non si ferma" del Mibact. Tra spettacolari ricostruzioni in 3D, la musica eseguita dall'Orchestra e dal Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano e le immagini dal drone di Rai Teche, si scoprono anche i lunghi sotterranei, cuore tecnologico del complesso, il mitreo, il più grande conservato dell'Impero romano, con cenni al futuro e all'arte contemporanea che negli ultimi anni ha invaso gli spazi delle Terme con le opere di Michelangelo Pistoletto, Mauro Staccioli, Antonio Biasiucci, Fabrizio Plessi, Alvin Curran (sui canali social del Mibact e della Soprintendenza Speciale di Roma).
    CENTO (FE) - Debutta on line "Emozione barocca. Il Guercino a Cento", versione digitale della mostra dedicata a tutti gli appassionati dell'arte che, a causa della chiusura anticipata per l'emergenza Coronavirus, non hanno potuto ammirare i capolavori del Maestro marchigiano che trovò poi la sua massima fama nella Roma di Papi (1591-1666). Una vera passeggiata virtuale tra le due sedi dell'esposizione, la Pinacoteca San Lorenzo e il castello della Rocca, godibile anche con occhiali 3D per un'immersione totale davvero suggestiva tra le opere, alla scoperta di 27 dipinti e 20 disegni oltre agli affreschi all'interno della Rocca, tutti corredati di didascalie (https://www.guercinoacento.it/mostra-guercino-a-cento/) FIRENZE - Tour virtuale tra le opere di Maestri come Murillo, El Greco, Velasquez e Goya, direttamente in lingua spagnola e con sottotitoli in italiano. È la nuova offerta on line delle Gallerie degli Uffizi, in compagnia dei dipendenti del Museo. Si parte dalla Galleria Palatina di Palazzo Pitti con Alejandra Micheli, che illustra la Madonna col Bambino di Bartolomé Esteban Murillo dipinta l'anno successivo all'epidemia di peste che nel 1649 uccise a Siviglia oltre 60 mila persone. E si prosegue poi anche agli Uffizi con le opere dei pittori cinque-seicenteschi Alonso Berruguete, Francisco de Zurbarán e Jusepe de Ribeira.
    PERUGIA - Sul canale youtube del Mibact, la Galleria Nazionale dell'Umbria svela i tesori della mostra sospesa dedicata Taddeo di Bartolo (1362 - 1422). È la prima monografica italiana dedicata al Maestro senese del polittico, curata da Gail E.
    Solberg, la più accreditata studiosa del pittore, con cento tavole che ne ripercorrono l'intera parabola artistica e prestiti da prestigiosi musei internazionali come il Louvre di Parigi e il Szépművészeti Múzeum di Budapest. Il video è un focus sulle due cuspidi della pala di Collegalli, raffiguranti la Vergine annunciata e l'Angelo annunciante, conservate al Kode Museum di Bergen e parte del più antico polittico superstite dell'artista senese. (ANSA).
   

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it
  • Errore 404 - Pagina non trovata

Errore 404 - Pagina non trovata

La cause per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono principalmente le seguenti:

  • un URL digitato male;
  • un segnalibro/bookmark datato;
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca;
  • un link interno interotto sfuggito al webmaster.

Se vuoi segnalare il problema scrivici. Grazie



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie