Sicilia al centro Mediterraneo con Via Selinuntina

Progetto europeo Crossdev valorizzerà Selinunte, Menfi e Sambuca

Redazione ANSA PALERMO

PALERMO - Castelvetrano-Selinunte, Menfi e Sambuca di Sicilia, tre tappe inserite nella "Via Selinuntina", saranno protagoniste del progetto europeo Crossdev per un intervento di tre anni che coinvolgerà istituzioni, imprese locali e cittadini. Un'iniziativa che vuole contribuire allo sviluppo sociale ed economico del Mediterraneo rafforzando pratiche di turismo sostenibile.
    Crossdev ("Cultural Routes for Sustainable Social and Economic Development in Mediterranean") è co-finanziato dall'Unione Europea con il Programma Eni Cbc Med che interviene in 4 paesi del Mediterraneo - Giordania, Italia, Libano e Palestina - con un partenariato guidato dalla Ong italiana Cisp, Comitato internazionale per lo sviluppo dei popoli. Castelvetrano-Selinunte, Sambuca di Sicilia, Menfi e Gibellina rappresentano destinazioni turistiche con un alto potenziale legato alle loro immense ricchezze ambientali, storiche e culturali. In mattinata, nella sede dell'assessorato regionale al Turismo, alla presenza del direttore generale Lucia Di Fatta, del direttore de 'La Rotta dei Fenici' Antonio Barone e della presidente di 'Iter Vitis' Emanuela Panke, è stato firmato un "memorandum of understanding" tra Cisp e assessorato al Turismo, a supporto delle attività previste nei tre anni di lavoro. "L'assessorato regionale al Turismo della Regione Sicilia e la Soprintendenza del Mare, partner associati di Crossdev - dice l'assessore Manlio Messina - forniranno dati e supporto per la creazione di un piano d'azione, un quadro strategico generale a cui istituzioni, autorità, associazioni, imprese faranno riferimento per attuare attività di turismo sostenibile volte allo sviluppo socioeconomico dei territori".
    In programma seminari di formazione per studenti e operatori, educational tour per giornalisti, eventi transnazionali e l'allestimento di centri visite a Selinunte e Menfi sulla costa, Sambuca di Sicilia e Gibellina, attività principali per il lancio della 'Via Selinuntina', che si appoggia sulle conoscenze ed esperienze di due itinerari culturali del Consiglio d'Europa già molto attivi: La Rotta dei Fenici ed Iter Vitis.
    La Rotta dei Fenici è la connessione delle grandi direttrici nautiche che dal XII secolo a.C. furono utilizzate dalle antiche civiltà mediterranee quali fondamentali vie di comunicazione commerciali e culturali nel Mediterraneo. Attraverso queste rotte i Fenici diedero origine a una grande civiltà contribuendo alla creazione di una koinè culturale mediterranea che riguarda numerosi Paesi di tre Continenti, tra i quali quelli che fanno parte del Progetto Crossdev.
   

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it
  • Errore 404 - Pagina non trovata

Errore 404 - Pagina non trovata

La cause per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono principalmente le seguenti:

  • un URL digitato male;
  • un segnalibro/bookmark datato;
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca;
  • un link interno interotto sfuggito al webmaster.

Se vuoi segnalare il problema scrivici. Grazie



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie