Percorso:ANSA > Legalità > Home

Mafia: Dia confisca beni per 50 mln nel Messinese

La Dia di Catania e Messina ha eseguito una confisca di primo grado di beni per 50 milioni di euro riconducibili all'imprenditore Giuseppe Scinardo, ritenuto uomo di fiducia del capomafia Sebastiano Rampulla.

Stato-Mafia: Bindi,Napolitano esempio fedeltà a Costituzione

Rosi Bindi

"Il presidente Napolitano si conferma garante della Costituzione. Ha offerto un esempio straordinario di fedeltà ai principi democratici. Anche la richiesta di rapida trascrizione della dichiarazioni rilasciate è un'ulteriore dimostrazione di correttezza da apprezzare. Anche perché sono finalizzate alla pubblicazione". Lo ha detto il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi, a Messina nel corso di una conferenza stampa in prefettura.

Mafia: raffiche di Uzi per indurre le aziende a pagare

Usavano anche un mitragliatore ''Uzi'' - del modello in dotazione all'esercito israeliano - per intimidire gli imprenditori del Vulture, arrivando a esplodere decine di raffiche contro i loro stabilimenti, in pieno giorno e con gli operai all'interno, per convincerli a pagare quanto richiesto, con ''vere e proprie scene di guerra'': due persone, entrambe pugliesi, sono state arrestate oggi dai carabinieri con l'accusa di tentativo di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Mafia: Festival beni confiscati,ad inaugurazione Rosy Bindi

''Uno sguardo sulla città che si prepara ad accogliere Expo 2015 mostrando un nuovo volto anche riguardo alla cultura della legalità'': è questo il tema conduttore del Terzo Festival dei Beni Confiscati alle Mafie che si svolgerà a Milano dal 6 al 9 novembre. All'evento di apertura, un concerto per arpa e soprano, parteciperà il Presidente della Commissione Antimafia, Rosy Bindi.

Mafia: arrestato a Enna agente polizia penitenziaria

Tre collaboratori di giustizia, due di Enna ed uno di Catania, lo hanno indicato come il referente della famiglia mafiosa di Enna. Con l'accusa di estorsione, controllo di attività economiche e per aver procurato voti in occasione di consultazioni elettorali polizia e carabinieri hanno arrestato Salvatore Gesualdo, 32 anni, nato a Renschid (Germania), assistente di polizia penitenziaria in servizio alla casa circondariale di La Spezia.

Mafia: Maria Falcone, parole Grillo insulto a vittime

"Un insulto a tutte le vittime di Cosa Nostra". Così Maria Falcone, sorella del giudice assassinato da Cosa Nostra nella strage di Capaci, definisce le dichiarazioni fatte ieri da Beppe Grillo a Palermo nel corso della manifestazione "Sfiducia day".