Calcio: tifosi Genoa, 'assurda vendita biglietti a laziali'

Ma per Osservatorio e Questura non servono misure restrittive

 Sorpresa e stupore da parte dei tifosi genoani per la vendita libera ai tifosi laziali dei biglietti per la gara con la Lazio in programma domenica alle 12.30 al Ferraris. Tifosi laziali che hanno già esaurito il settore ospiti (2.039 tagliandi) e che stanno acquistando biglietti di Gradinata Sud e di Distinti. L'Associazione club genoani in una nota sostiene che società e Questura avrebbero fatto "una scelta assurda e provocatoria", puntando in particolare contro il Genoa in quanto "assente e fuori da ogni logica di tutela dei propri tifosi". Va detto però che l'Osservatorio non ha catalogato la partita di domenica tra quelle meritevoli di attenzioni particolari e dunque la vendita dei tagliandi degli altri settori non poteva essere bloccata dal Genoa. In Questura, pur sapendo che i rapporti tra le due tifoserie non sono buoni, secondo quanto filtra si valuta anche il fatto che dal 2008 non sono più stati registrati episodi che possano giustificare misure restrittive per la tifoseria della Lazio. E si tiene conto anche del fatto che già a Parma, dieci giorni fa, i tifosi laziali erano in 4.000 senza che sia accaduto nulla. L'obiettivo per domenica a Genova è dunque quello di organizzare i servizi per garantire la sicurezza in modo che la partita sia una 'festa di sport', come nello spirito dell'Osservatorio.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie