Lavoratore morto a Piani di Praglia

Si è sentito male e ha chiesto aiuto ai colleghi

Un lavoratore di 53 anni è morto questa mattina, probabilmente per un malore, mentre lavorava all'acquedotto in zona Piani di Praglia, nell'entroterra genovese. L'uomo, che a quanto risulta è un dipendente di una società di Iren, si è sentito male mentre era impegnato in un intervento e ha avvisato i colleghi chiedendo aiuto. Sono stati chiamati subito i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno provato a rianimarlo e i vigili del fuoco con l'elicottero, ma per il lavoratore non c'è stato nulla da fare. 
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie