Percorso:ANSA > Motori > Prove e Novità > Nuove Peugeot 208 XY e 208 GTi, la fascia alta del modello

Nuove Peugeot 208 XY e 208 GTi, la fascia alta del modello

Destinate a clienti esigenti debutteranno a Salone Parigi

03 settembre, 10:45
Nuove Peugeot 208 XY e 208 GTi, la fascia alta del modello Nuove Peugeot 208 XY e 208 GTi, la fascia alta del modello

ROMA - Svelate in anteprima le Peugeot 208 XY e 208 GTi che debutteranno al prossimo salone di Parigi. Le nuove Peugeot 3 porte, riferisce il comunicato ufficiale della Peugeot, mostrano carreggiate allargate di 10 mm all'anteriore e di 20 mm al posteriore. Le appendici della carrozzeria e i parafanghi sono allargati cosi' come il profilo cromato, che contribuisce a 'stabilizzarne' l'aspetto, mentre la griglia offre più grinta. Quest'ultima sulla 208 XY e' cromata e comprende tre barre orizzontali, a sbalzo sul fascione centrale laccato nero. Sulla 208 GTi, invece, la griglia color nero attrae con gli inserti in cromo lucido, che reinventano la bandiera a scacchi in 3D. L'attenzione ai dettagli prevale anche nell'abitacolo, con un elevato confort. L'apertura delle porte lascia intravedere il battitacco in alluminio con il logo Peugeot. La fascia della plancia è ricoperta in TEP PU con impunture a vista, i rivestimenti dei sedili sono dedicati a 208 XY e 208 GTi e propongono ambienti esclusivi, nei colori "Purple" e rosso. La 208 XY è abbinata a una gamma internazionale di motorizzazioni, ma la gamma per il mercato italiano è ancora in via di definizione. Al momento, la gamma comprende: 1.6 8V e-HDi 92 CV FAP© Stop&Start, cambio manuale a 5 marce, 98g di CO2/km, 1.6 8V e-HDi 92 CV FAP© Stop&Start, cambio robotizzato a 6 marce, 98g di CO2/km, 1.6 8V e-HDi 115 CV FAP© Stop&Start, cambio manuale a 6 marce, 99g di CO2/km, 1.6 16V VTi 120 CV, cambio manuale a 5 marce, 134g di CO2/km, 1.6 THP 155 CV, cambio manuale a 6 marce, 135g di CO2/km.

La 208 GTi, 'Re-Generation' del mito Peugeot, ha lasciato il segno nella storia della sportività automobilistica e il DNA del Marchio, precisa la nota, ha in sé i geni migliori per proporre la GTi moderna. La GTI 208 è più bassa e larga, rispetto alla 208 tre porte di serie. Ha nuove appendici aerodinamiche, doppio scarico posteriore, cerchi in lega maggiorati e una messa a punto più raffinata di freni e sospensioni. La potenza erogata dal turbo 1,6 litri benzina è di circa 200 CV. L'accelerazione da 0 a 100 km/h richiede meno di 7 secondi, mentre la velocità massima supera i 225 km/h. Queste prestazioni sono frutto anche dei guadagni realizzati sulla massa della vettura. Leggera, con un peso di soli 1160 kg, 208 GTi compie un balzo tecnologico, con soli 145g/km di CO2.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA