Dall'8 aprile obbligo mascherine per negozianti

Via libera a badanti, per colf "solo con esigenze comprovate"

(ANSA) - TORINO, 05 APR - Da mercoledì 8 aprile in Piemonte indossare mascherine e guanti diventa obbligatorio per tutti gli addetti alla vendita mentre ai clienti viene raccomandato "di utilizzare la mascherina o qualsiasi altro indumento a copertura di naso e bocca". E' una delle nuove misure decise da Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, nell'integrazione all'ordinanza per il contenimento del Coronavirus che sarà pubblicata nelle prossime ore.
    Una seconda misura consentirà l'utilizzo di taxi e autonoleggi per la consegna a domicilio di beni, spesa e medicinali. Il servizio dovrà essere svolto nel rispetto di tutte le disposizioni anti-contagio. La tariffa avrà un tetto massimo di 7,50 euro per le consegne nel raggio di 2,5 km, 10 euro al massimo nell'ambito del medesimo comune e 15 euro al massimo nell'ambito di più comuni. "Non saranno consentiti ulteriori indennizzi o sovrapprezzi".
    Tra i chiarimenti viene precisata la possibilità "alle persone addette all'assistenza di minori, anziani, ammalati o diversamente abili (baby sitter e badanti) di poter svolgere la propria attività. Il lavoro delle colf, invece, potrà continuare solo in presenza di esigenze comprovate". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie