Glocal Festival apre con 'Manuale di storie di cinema'

Rassegna dall'11 al 15 marzo, quest'anno anche 4 cortometraggi

(ANSA) - TORINO, 02 MAR - "L'amore tra Torino e il cinema dura da oltre cento anni e non sarà il Covid a interromperlo, per questo è importante portare avanti le manifestazioni ad esso dedicate per tenere saldo il rapporto con il pubblico, anche usando lo streaming, strumento più vicino al cinema che ad altri settori culturali". Con queste parole il direttore Gabriele Diverio ha aperto la presentazione del 20/o Glocal Film Festival, organizzato dall'Associazione Piemonte Movie dall'11 al 15 marzo, e dedicato alla miglior filmografia nata in Piemonte, ma mai come quest'anno aperta al pubblico nazionale.
    Apre il festival l'anteprima di 'Manuale di storie di cinema' di Stefano D'Antuono e Bruno Ugioli, inno alla sala cinematografica nonché un omaggio alle sale torinesi dalle origini ad oggi. Cuore del Glocal sono Panoramica Doc con 6 documentari girati in Piemonte e il contest Spazio Piemonte con 16 film brevi. Il 15 la scenografa Paola Bizzarri (Nastro d'argento migliore scenografia e David di Donatello per il miglior scenografo per Habemus Papam di Nanni Moretti) verrà insignita del Premio Riserva Carlo Alberto. Quest'anno il Glocal presenta anche 4 cortometraggi provenienti da festival gemellati italiani e 1 dai Paesi Baschi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie