Exor investe 541 milioni per le scarpe rosse di Louboutin

Acquisito il 24%. Elkann, insieme per accelerare piani sviluppo

(ANSA) - TORINO, 08 MAR - Exor, la holding della famiglia Agnelli, ha raggiunto un accordo con Christian Louboutin, società famosa per le scarpe da donna dall'inconfondibile suola rossa e uno dei più importanti nomi del lusso mondiale.
    Investirà 541 milioni di euro per diventare azionista al 24%, al fianco dei suoi fondatori, e nominerà 2 dei 7 componenti del consiglio di amministrazione della società. Il perfezionamento dell'operazione è previsto nel secondo trimestre del 2021.
    "Nel corso di questi anni ho potuto ammirare il talento di Christian con cui ha creato uno dei più grandi brand indipendenti del lusso a livello mondiale. Oggi siamo molto felici di unirci a lui, a Bruno e alla sua fantastica squadra per lavorare insieme con l'obiettivo di accelerare piani di sviluppo di questa ambiziosa società. Condividiamo lo stesso spirito familiare, la stessa cultura e gli stessi valori, che sono alla base di una partnership solida" commenta John Elkann, presidente e amministratore delegato di Exor. "Exor è una società che pone grande attenzione sul lungo termine - sottolinea Christian Louboutin, fondatore dell'omonima società - e possiede una forte cultura imprenditoriale, a cui il mio partner Bruno ed io teniamo molto, e in cui ci riconosciamo completamente. Era importante per me, e per i membri della nostra società, che per scrivere una nuova pagina della storia della nostra Maison il partner con cui ci associamo rispettasse tutti questi valori, fosse di mentalità aperta e avesse ambizione e dinamismo. Exor è emerso chiaramente come il nostro partner ideale, con cui continuare l'avventura di Louboutin, che è iniziata proprio 30 anni fa". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie