Press Release

Giovani under 30: passatempi online, conferme e novità

 © ANSA
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Optimamente

Nativi digitali. Due parole per definire coloro che sono nati in un'epoca in cui pc, smartphone e console scandiscono le ore di ristoro dopo una giornata passata tra i banchi di scuola o tra le aule dell'università. Costantemente connessi alle rete, tra i classe 2000 è sempre più marcata la tendenza ad affidarsi alla tecnologia per i propri momenti di svago.
Ecco allora che quelli che erano i vecchi passatempi cambiano vestito e si adattano al nuovo contesto ludico. Oggi, grazie al web, non mancano le alternative per chi è alla ricerca di svago all'interno delle mura domestiche.

Film e serie tv in streaming

Secondo un'indagine di Toluna più della metà dei 18-34enni guarda quotidianamente programmi tv e film on-line. Lo streaming si sostituisce al classico cinema con le poltroncine e la fila all'ingresso per il biglietto, ed un numero sempre maggiore di aziende di produzione e distribuzione cinematografica battono questa strada. Netflix costituisce la prima scelta per il 59% dei giovani italiani, ma non mancano le alternative. I prezzi competitivi e la vasta offerta delle compagnie rendono questa scelta adatta alle esigenze e ai gusti di chiunque, da chi ricerca puramente svago e risate a chi predilige visioni maggiormente impegnate.

Le principali piattaforme per lo streaming sono:

  • Netflix
  • Disney+
  • Infinity
  • DAZN
  • Prime Video
  • NOW TV
  • TIMVision
  • YouTube Premium
  • Chili
  • Apple TV+

La controffensiva in questo senso è data dal cinema 3D, ma anche su questo fronte i produttori di Smart TV puntano a riproporre in casa sensazioni analoghe a quelle della sala.

L'universo dei videogames

E se il solo guardare non fosse sufficiente? Per chi desidera un ruolo attivo riguardo ciò che accade sullo schermo le scelte abbondano. Negli ultimi tempi si è assistito al proliferare di piattaforme on-line per l'acquisto e la fruizione in rete di videogames, che da anni dominano il settore dell'intrattenimento domestico per i ragazzi, sia che si tratti di pc o console. Molte di queste, come Steam o Instant Gaming, propongono contenuti totalmente gratuiti e in determinati momenti dell'anno offrono forti sconti per i titoli a pagamento, dando la possibilità di potersi creare delle "librerie virtuali" di giochi a cui poter accedere da qualsiasi pc o console.

Altre piattaforme di distribuzione digitale di videogames sono:

  • Kinguin
  • HRK Game
  • G2A

Basta creare un account collegato ai metodi di pagamento on-line (paypall, postepay etc.) e si avrà accesso a migliaia di titoli, dai più recenti alle pietre miliari di ciascun genere videoludico. Una ricerca compiuta da Euromedia Research e Multiplayer.it rivela che un giovane su tre gioca quotidianamente al proprio videogioco preferito, percentuale che sale al 41% tra i giovanissimi. Livelli grafici sempre più vicini al fotorealismo e enormi passi in avanti compiuti nel campo dell'Intelligenza Artificiale conquistano ogni anno milioni di ragazzi e ragazze (secondo la stessa ricerca, sono il 41,8% le donne che si dedicano ai videogames). Inoltre, quasi tutti i giochi dispongono di modalità multiplayer che permettono di condividere l'esperienza con i propri amici, mettendo alla prova le proprie capacità strategiche e di cooperazione.

E per chi nutre il gusto del retrò non mancano i siti dove poter praticare quello che fu il più amato dei passatempi per intere generazioni: la cara vecchia partita a carte. Che si tratti di Briscola, Scopa, Tresette o qualsiasi altro gioco, il web pullula di siti dove poter sfidare i propri amici in un evergreen del divertimento. Gli amanti del Poker non faticheranno certo a trovare un sito dove registrarsi e mettere alla prova le proprie abilità nelle decine di tornei disponibili. Per chi ama il brivido, sono molti i siti scommesse certificati dall'ADM che offrono la possibilità di poter scommettere in sicurezza sfidando e testando l'affidabilità della propria buona stella. Sempre senza esagerare.

E-book gratis

Sempre meno, ma resiste il mondo degli amanti di un buon libro. Anche in questo caso il web corre in soccorso con tantissimi testi scaricabili gratuitamente da poter leggere sul proprio smartphone, tablet, pc. Case editrici come Mondadori e siti di e-commerce come Amazon hanno una vasta scelta in cui primeggiano i classici ma non mancano libri gialli e rosa.

Un sito da segnalare è Archive.org che mette a disposizione tantissimi libri e riviste, ma anche film e opere musicali non più protetti dal diritto d'autore e quindi liberamente fruibili da chiunque.

I giovani ed i social network

Fra i social network, sul trono è senz'altro Youtube, sempre più amato dai più giovani e utilizzato per vari scopi, in quanto i contenuti video che vi si possono trovare spaziano dal semplice intrattenimento all'informazione a veri e propri tutorial su ricette di cucina, fai da te, strumenti musicali etc... con persino personaggi autorevoli del mondo della cultura e della scienza che condividono "sul tubo" le proprie lezioni. Instagram resta la prima scelta per chi ama condividere foto e stories. Inoltre leggendo i dati di una ricerca di Blogmeter riguardo proprio l'utilizzo dei social da parte dei più giovani si può vedere come nella fascia d'età dai 15 ai 24 anni siano in rapida ascesa piattaforme di condivisione video e live-streaming quali Tik Tok e Twich.

  • Optimamente
  • 13 agosto 2020
  • 12:00

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie