Ente medici, platea più ampia per beneficiare dei mutui

Limite età ora di 40 anni per tutti e ridotto reddito richiesto

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 05 AGO - L'Enpam (Ente di previdenza di medici e dentisti) "ha modificato il proprio bando per la concessione dei mutui ai medici e agli odontoiatri allargando la platea dei potenziali beneficiari. L'ente previdenziale ha innalzato il limite d'età, che è ora di 40 anni per tutti, e ridotto sia il reddito minimo richiesto (20.000 euro annui lordi per chi ha un regime agevolato e per chi frequenta un corso post laurea) sia l'anzianità di contribuzione necessaria, che passa da due anni a un anno". Lo rende noto la stessa Cassa, chiarendo che "con le nuove disposizioni, approvate dal Cda dell'Enpam lo scorso 30 luglio, è stata anche introdotta una clausola che facilita la concessione dei mutui anche a chi cominciato un corso di specializzazione o di formazione in medicina generale meno di un anno fa". I mutui, si rammenta, son destinati all'acquisto o ristrutturazione della prima casa o dello studio professionale.
    È possibile chiedere fino a 300.000 euro in caso di acquisto o 150.000 euro per ristrutturare un immobile di proprietà. Il mutuo è aperto anche alle società purché tutti i professionisti che ne fanno parte abbiano i requisiti necessari ed il tasso fisso è pari all'1,7%, più basso rispetto agli anni passati. Tutte le istruzioni con i link al Bando e al Regolamento sono online: https://www.enpam.it/comefareper/accedere-al-credito-agevolato/m utui/ (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


    Modifica consenso Cookie