Dl rilancio: tributaristi, proroga imposte autoliquidazione

Proposte Int a commissioni Bilancio e Finanze Camera

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 03 GIU - Rinvio delle "scadenze dei pagamenti di imposte e contributi da autoliquidazione collegati alle dichiarazioni dei redditi, già richiesto al ministero dell'Economia con le due date del 30 settembre per i saldi 2019 e del 30 novembre per l'acconto 2020 in unica soluzione". E' la prima richiesta che l'Istituto nazionale tributaristi (Int) presieduto da Riccardo Alemanno ha effettuato alle Commissioni Finanze e Bilancio della Camera, che esaminano il decreto rilancio, ricavandone una impressione favorevole, giacché, recita una nota, "siamo lieti che alcuni parlamentari siano intenzionati a presentare emendamenti in tal senso, ma come abbiamo avuto modo già ribadire la proroga deve essere tempestiva e quindi non può aspettare l'iter di conclusione della conversione in legge, ma deve essere concessa con un apposito provvedimento del ministero, o del Governo". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie