Ingegneri in campo per sicurezza Paese

Oggi convegno Ordine a Salerno, 'semplificare le norme'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 FEB - Istituzioni e professioni a confronto, oggi a Salerno, per discutere della messa in sicurezza del Paese e di come affrontare le diverse emergenze del territorio, su impulso del Consiglio nazionale degli ingegneri. Per il presidente dell'Ordine Armando Zambrano è necessario sancire "un patto per arrivare alla semplificazione delle normative", in uno scenario in cui la presenza dei tecnici nella Pubblica amministrazione è "determinante" ma, ha aggiunto, "purtroppo, ce ne sono sempre meno". Per il Capo Dipartimento di 'Casa Italia' presso la presidenza del Consiglio dei ministri Fabrizio Curcio "non bisogna limitarsi alle opere immediatamente cantierabili, ma occorre porsi il problema della prospettiva, di come fare progettazione, di cosa si può fare per costruire e di come farlo in sicurezza". Tra i partecipanti all'iniziativa anche il presidente di Fondazione Inarcassa (l'organismo che rappresenta gli architetti ed ingegneri liberi professionisti iscritti alla Cassa previdenziale delle due categorie) Egidio Comodo, che ha tra l'altro ricordato l'importanza della prevenzione sismica nella Penisola. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie