Violenza su medici in aumento, 80% casi non denunciato

Indagine Anaao relativa a gennaio-febbraio. Psichiatri in testa

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 13 MAG - In crescita gli episodi di violenza sui medici, ma l'80% delle aggressioni non viene denunciato. Gli psichiatri guidano la classifica dei 'camici bianchi' più colpiti, seguiti dai colleghi del pronto soccorso.
    Questi i risultati dell'indagine del sindacato dei medici ospedalieri Anaao Assomed, condotta da gennaio a febbraio 2020 su 2059 soggetti. Il 55,44% dei medici che ha risposto all'indagine ha affermato di esser stato personalmente vittima di violenza, 1137 'camici bianchi' sugli 832 dell'indagine 2018.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


    Modifica consenso Cookie