Dl rilancio: commercialisti, da bozze su Irap niente sconto

Miani, si faccia chiarezza se si tratta di mero rinvio, o meno

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 MAG - "Il testo delle bozze del decreto Rilancio entrate in Consiglio dei ministri, che circola in queste ore, e sul quale siamo purtroppo costretti a ragionare, in assenza di testi ufficiali, non consente di considerare l'abbuono del primo acconto Irap 2020 come uno sconto pari al 40% dell'imposta dovuta per quest'anno", bensì "solo come un differimento finanziario al versamento del saldo a giugno 2021 di quanto risulterà dovuto per l'Irap 2020 a consuntivo". A lanciare l'allarme il presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Massimo Miani, secondo cui "su un aspetto così centrale del decreto urge fare subito chiarezza", anche perché, puntualizza il vertice dell'Ordine professionale, "le aspettative create son quelle di uno sconto vero, non di uno slittamento. Serve - conclude Miani - un testo normativo all'altezza delle aspettative create". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie