Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Home

L'Italia 'spalancherà' il più grande occhio del mondo

Progetto del super telescopio E-elt (fonte: ESO)

L'Italia si è aggiudicata la commessa di circa 400 milioni di euro per la costruzione della cupola e della struttura di supporto del super telescopio E-Elt , il più grande e potente telescopio ottico e all'infrarosso mai realizzato, gestito dall'Eso

La Nasa si prepara a raggiungere un asteroide

Mentre la Nasa si prepara a lanciare la misisone Osiris-Rex, un miliardario appassionato di astronomia demolisce i calcoli dell'agenzia spaziale Usa sugli asteroidi (fonte: NASA/JPL-Caltech)

Mentre l'8 settembre la Nasa si prepara a lanciare la missione Osiris-Rex diretta all'asteroide Bennu, il miliardario appassionato di tecnologia e dinosauri Nathan Myhrvold demolisce, in un articolo, tutte le misure relative agli asteroidi fatte dall'agenzia spaziale americana

La macchina fotografica che 'scopre' le opere d'arte

Dettagli de 'Il porto di Rotterdam', di Paul Signac, visti dalla Art Camera (fonte: Google)

Immagini ad alta risoluzione, grazie alla tecnologia del gigapixel e un'Art camera dotata di laser, sonar e accelerometro: le opere d'arte di tutto il mondo potranno essere viste con grandi qualità dei dettagli dal computer di casa.

Primo test in citta' per la casa del futuro 'Biosphera 2.0'

La casa del futuro, Biosphera 2.0 (fonte: Coblanco Film&Communication)

La casa del futuro 'Biosphera 2.0' fa tappa a Milano per mettere alla prova le sue tecnologie anti-smog e anti-rumore. I primi due 'ospiti' entreranno lunedi' 30 maggio nel modulo abitativo di 25 metri quadri installato ai giardini Indro Montanelli

I segni di depressione e stress non solo sul viso, ma sul Dna

Stress e depressione lasciano il segno sul Dna e condizionano la durata della vita

Depressione e stress non lasciano i loro segni solo sul viso, ma sul Dna, accorciando la vita e facendo invecchiare prima. Detto in altre parole, le persone di buonumore hanno buone possibilità di vivere più a lungo e di rispondere meglio allo stress

A una donna il 'Nobel' per la tecnologia da 1 milione di euro

Il Millennium technology prize da un milione di euro assegnato alla biochimica americana Frances Arnold, del Caltech (fonte: allispossible.org.uk)

Per la prima volta a una donna il Millennium Technology Prize 2016 da un milione di euro. La vincitrice è la biochimica Usa Frances Arnold, del Caltech, che nel suo laboratorio generar proteine non esistenti in natura, utili per sviluppare farmaci, biocarburanti e chimica verde