Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Home

Riapre la base italiana in Antartide 'Mario Zucchelli'

Riapre la base italiana in Antartide 'Mario Zucchelli' (Fonte: Enea)

Con la riapertura della base italiana in Antartide 'Mario Zucchelli' a Baia Terra Nova prende il via la XXX Spedizione antartica. Avrà la durata di quattro mesi con la partecipazione di 170 tra tecnici e ricercatori italiani e stranieri, in arrivo nelle prossime settimane.

Rosetta, luce verde per l'atterraggio sulla cometa

Confermato l'atterraggio del lander Philae in corrispondenza del sito J sul lobo più piccolo della cometa (fonte: ESA/Rosetta/MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/SSO/INTA/UPM/DASP/IDA)

L'Agenzia spaziale europea (Esa) conferma che l'atterraggio del lander Philae avverrà secondo programma in corrispondenza del sito J, posto sul lobo più piccolo della cometa

Meteo europeo più preciso con i satelliti MetOp-2

I satelliti MetOp di seconda generazione (fonte: ESA–P. Carril)

Previsioni meteo più precise ed accurate: lo promettono i nuovi satelliti europei, i MetOp di seconda generazione, che saranno lanciati a partire dal 2021

Bombe di gas, archi e getti particelle in lato nascosto Sole

Immagine ultravioletta di una regione attiva del Sole (fonte: IRIS: LMSAL, NASA. Courtesy Bart De Pontieu, Lockheed Martin Solar & Astrophysics Laboratory)

‘Bombe’ di gas, campi magnetici intrecciati, getti freddi e particelle accelerate che riscaldano archi di gas: è il lato 'nascosto' del Sole, la regione più interna dell'atmosfera della nostra stella, osservato per la prima volta dal telescopio spaziale della Nasa Iris  

Scoperte 'firme' della coscienza nel cervello in stato vegetativo

I circuiti cerebrali alla base della coscienza risultano essere ben conservati in alcuni pazienti in stato vegetativo (fonte: Srivas Chennu)

I circuiti cerebrali alla base della coscienza risultano essere ben conservati in alcuni pazienti in stato vegetativo: lo dimostrano le tracce lasciate nell'elettroencefalogramma

Fotografato l'innesco delle reazioni alla base della vita

Un impulso di luce attraversa l'aminoacido fenilalanina dando origine al moto ultraveloce degli elettroni (fonte: Nicoletta Calegari)

Fotografato per la prima volta l'innesco di tutte le reazioni chimiche alla base della vita: è il moto ultraveloce degli elettroni, immortalato in un aminoacido grazie a brevissimi impulsi di luce