Comitato Norcia scrive a vescovo

Per "incompleta messa in sicurezza chiesa Santa Scolastica"

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 15 FEB - Il comitato Rinascita Norcia ha scritto al vescovo della diocesi Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, per chiedere spiegazioni in merito alla "incompleta messa in sicurezza della chiesa di Santa Scolastica". Lettera spedita in occasione e delle celebrazioni della patrona di Norcia. "Il celere intervento di consolidamento portato a termine dopo il terremoto è risultato incompleto visto che non ha interessato il soffitto ligneo e la sua messa in sicurezza, lavoro che invece avrebbe reso agibile la struttura", hanno sottolineato i membri del comitato. "Ci sfugge il motivo di questa esecuzione parziale che rende ancora inutilizzabile una delle poche chiese rimaste in piedi a Norcia", hanno sottolineato. "Cogliamo l'occasione - hanno ancora detto gli appartenenti al comitato - a livello generale e non certo con riferimento alla ristrutturazione di Santa Scolastica, per constatare che anche la Corte dei conti, nella relazione del procuratore generale Alberto Avoli per l'inaugurazione dell'anno giudiziario, ha preso atto della gravità della situazione nei territori colpiti dal sisma del 2016". La speranza del comitato è che le parole del magistrato contabile "possano servire da monito per accelerare e snellire le procedure della ricostruzione". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie