Bomba davanti a un distributore di tabacchi, morto il ladro

A Catania. Il malvivente era assieme a un complice che è fuggito

Un ladro, ancora non identificato, è rimasto ucciso a Catania nella deflagrazione di un ordigno che stava piazzando davanti a un distributore automatico di sigarette di una rivendita di tabacchi. Un complice che era con lui è fuggito. L'esplosione ha danneggiato alcune auto posteggiate vicino. E' avvenuto intorno alle 4 della notte scorsa nel popoloso rione di Librino.

La vittima, apparentemente un giovane ventenne, è sprovvista di documenti e non è stata ancora identificata. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l'uomo con un complice, entrambi con il volto travisato, si sarebbe avvicinato al distributore automatico di una rivendita di tabacchi di viale Castagnola per forzarlo: i due volevano utilizzare un ordigno rudimentale che però è deflagrato mentre erano ancora in 'azione'.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie