Al Mann Pasqua con il cibo di Pompei e un viaggio nei depositi

Sui social Archeologico Napoli ricette e anche l'Efebo in 3d

(ANSA) - NAPOLI, 07 APR - Il grano oggi alla base di tortani e pastiere, le mandorle, tipiche della nostra colomba: sulle tavole degli antichi pompeiani si può scoprire anche l'origine delle tradizioni pasquali. Nell'offerta social del Museo archeologico Nazionale di Napoli con l'hashtag #iorestoacasa dall'8 aprile parte un percorso nel cibo supportato da studi scientifici del progetto Res Rustica sulla collezione dei commestibili del MANN. Ma non solo, si potrà anche curiosare nei celebri depositi oppure scoprire in 3d l'Efebo di Via dell'abbondanza, il 'lampadoforo' che faceva luce nei più ricchi banchetti serali.
    "I musei sono chiamati oggi ad una sfida speciale, che va oltre la divulgazione: curare con l'arte e la bellezza il nostro spirito, mantenere vivo il rapporto con la loro comunità e naturalmente lavorare per il futuro. Grazie ai social e alla digitalizzazione il MANN sta diffondendo contenuti originali e approfondimenti tematici'' racconta il direttore Paolo Giulierini. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie